TITOLO VI REGIONE PUGLIA. 60 MLN DI EURO PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E COGENERAZIONE

alt
ENERGIA

Ancora una opportunità per le aziende che vogliono investire nella cogenerazione: grazie all’accordo di partenariato 2014 – 2020 – Italia (adottato dalla Commissione UE in data 29 ottobre 2014) nell’ambito dell’obiettivo “Energia sostenibile e qualità della vita” per il tramite dell’agenzia regionale PugliaSviluppo.

Una dotazione finanziaria di circa 60 mln di euro per la “riduzione dei consumi energetici e delle emissioni nelle imprese e integrazioni di fonti rinnovabili”: gli interventi si traducono un una possibilità di agevolazioni da calcolare, indipendentemente dall’ammontare del progetto ammissibile, sull’importo massimo di € 4.000.000 per le medie imprese e di € 2.000.000 per le piccole e micro imprese.

L’impresa proponente, per il proprio impianto di cogenerazione, può beneficiare di un 40% dell’importo, rispetto al valore dell’intervento, a fondo perduto (di cui una metà può essere richiesta come anticipo dietro il rilascio di una polizza fideiussoria mentre la restante metà viene erogata al completamento dei lavori a seguito di verifica finale). Il restante 60% dell’investimento dovrà essere finanziato dall’azienda ma per una metà attinge all’ulteriore beneficio di un tasso agevolato tramite il Fondo Mutui per l’Efficientamento energetico.

 Anche per questa opportunità che riguarda il territorio pugliese, Socoges Energy è in grado di assistere le aziende interessate dalla fase di progettazione dell’impianto alla realizzazione e al collaudo, passando per il perfezionamento del fascicolo per l’accesso all’agevolazione.

RICHIEDI INFORMAZIONI