GENERATORI IN VETRINA AL MEE 2017

alt

 La multinazionale coreana punta su compattezza, efficienza ed ampliamento di gamma 

Alla 41^ edizione del MEE, la più importante esposizione nell'area mediorientale dedicata alla produzione di energia, Doosan ha partecipato non solo per pubblicizzare il proprio marchio, ma anche per presentare tante novità, oltre che per una riflessione sulla situazione generale e sulle tendenze del mercato dei generatori.

L'evento di Dubai che, come sempre, ha chiamato a raccolta i player internazionali del settore è stata l'occasione per il marchio coreano di chiamare a raccolta i dealer di tutto il mondo. L'evento, con 120 invitati da 40 diversi paesi, è stato introdotto dall'intervento del GM di Socoges Enzo Galanto e si è concluso con la consegna dell'Appreciation Award 2016 all'azienda italiana, ritirato dal CEO Giovanni Galanto.

Il MEE, tuttavia, ha rappresentato anche l'occasione per toccare con mano le novità tecnologiche con cui Doosan intende completare la propria gamma di motori: in particolare a Dubai ha fatto la sua prima apparizione il DP126LA, il nuovo modello da 400 KVA progettato secondo criteri innovativi di efficienza, compattezza.

Erano inoltre esposti i modelli della gamma SP/SU, i diesel compatti da 3 e 4 cilindri con iniezione meccanica ed elettronica nella fascia di potenza medio bassa.

Infine l'esposizione era completata dalla gamma motori a Gas della joint-venture Doosan-PSI con i modelli in versione Lean-Burn da 11 Litri (6 in linea) e 22 litri (12 a V)

RICHIEDI INFORMAZIONI